venerdì, 2 Dicembre 2022

Snam, A2A e Ferrovie Nord realizzeranno un grosso elettrolizzatore in Valcamonica per produrre idrogeno verde

Snam, A2A e Ferrovie Nord hanno avviato una collaborazione per produrre idrogeno verde in Valcamonica. Ad annunciarlo è stato l’Amministratore Delegato di A2A, Renato Mazzoncini, ospite al Hydrogen Forum organizzato da Il Sole24Ore: “Il progetto è già partito stiamo attendendo le autorizzazioni, un lavoro lungo perché la costruzione del primo grosso elettrolizzatore sarebbe una prima assoluta: potremmo avere la produzione entro fine 2024 o inizio 2025, se inizieremo la costruzione dell’impianto entro 12 mesi“.

Questa operazione è in linea con il progetto avviato da Ferrovie Nord, H2iseO (di cui Snam e A2A sono partner) che punta a far diventare il Sebino e la Valcamonica la prima “Hydrogen Valley” italiana, con l’introduzione dei treni alimentati a idrogeno prodotti da Alstom sulla linea BresciaIseoEdolo, il tutto a partire dal 2023.

Stiamo costituendo una nuova società che sarà controllata con quote paritetiche da noi, da FNM e da Snam e che avrà il compito di costruire ed operare l’elettrolizzatori che produrrà idrogeno verde destinato ad alimentare i treni operati da Trenord e anche altre utenze in Val Camonica, come per esempio i bus utilizzati nei servizi di trasporto pubblico locale ha concluso Mazzoncini.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article