giovedì, 1 Dicembre 2022

RINA certifica ZEUS, la prima nave-laboratorio a idrogeno di Fincantieri

ZEUS (Zero Emission Ultimate Ship) ottiene la certificazione RINA come prima imbarcazione in grado di navigare con propulsione a idrogeno.

Sviluppata da Fincantieri, la nave rientra nel progetto di ricerca “TecBIATechnologies with Low Environmental Impact for the  production of energy on naval vessels“, cofinanziato dal Ministero Italiano dello Sviluppo Economico, il cui l’obiettivo è quello di convalidare le potenzialità delle tecnologie Fuel Cell, da applicare nelle future navi da crociera, mega-yacht, traghetti, navi oceanografiche, ecc.

Varata lo scorso Febbraio 2022 presso lo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia, ZEUS è una nave-laboratorio lunga 25 metri e pesante circa 170 tonnellate; il sistema di propulsione, ibrido, si basa su due generatori diesel e due motori elettrici, affiancati da Fuel Cell da 144 kW alimentate da 50 kg di idrogeno, immagazzinato in bombole di idruro metallico. Completa il tutto un sistema di batterie al litio. Sfruttando il sistema di celle a combustibile, ZEUS è in grado di navigare per circa otto ore ad una velocità di 7,5 nodi senza emissioni di CO2.

Il progetto, oltre Fincantieri, ha visto la partecipazione di Isotta Fraschini Motori, Cetena, Seastema, il CNR, le Università di Genova, Palermo e Napoli, ENR e RINA.

Hydrogen-news Vi invita alla seconda edizione di HYDROGEN EXPO, la prima fiera Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno. A Piacenza dal 17 al 19 Maggio 2023.

Latest article