giovedì, 1 Dicembre 2022

Maximator Hydrogen fornirà alla Svezia 24 stazioni di rifornimento di idrogeno dotate di compressore MAX Compression 2.0

La Svezia si affida a Maximator per accelerare la realizzazione della propria infrastruttura autostradale a zero emissioni. Con il contratto recentemente siglato con REH2, infatti, Maximator installerà 24 stazioni di rifornimento di idrogeno per veicoli dotati di Fuel Cell lungo i principali nodi stradali e logistici del paese.

Queste stazioni, la cui produzione è già stata avviata, saranno dotate di compressore “MAX Compression 2.0”, sviluppato in collaborazione con Bosch Rextroth, uno dei compressori più efficienti e moderni presente oggi sul mercato. Questa tecnologia permette all’idrogeno, utilizzato nelle celle a combustibile o nei motori duel-fuel, di essere compresso direttamente ad alta pressione, evitando il tradizionale stoccaggio intermedio. Una distribuzione efficace ed economica in grado di abbassare notevolmente il costo totale per gli operatori.

In base alle stime, le prime consegne avverranno a partire dall’autunno 2023.

Mathias Kurras, Managing Director di Maximator Hydrogen, ha dichiarato: : “La nostra massima priorità è promuovere attivamente la rivoluzione della mobilità fornendo le infrastrutture necessarie. Quindi, siamo entusiasti di avere REH2 come partner. Insieme, intendiamo promuovere ed espandere ulteriormente le rotte di trasporto sostenibili e a basse emissioni in Svezia“.

Hydrogen-news Vi invita alla seconda edizione di HYDROGEN EXPO, la prima fiera Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno. A Piacenza dal 17 al 19 Maggio 2023.

Latest article