lunedì, 15 Agosto 2022

Worley vince uno dei primi contratti Shell per l’idrogeno a Rotterdam

Un’unità del colosso del petrolio e gas Shell con sede all’Aia nei Paesi Bassi ha assegnato all’ ufficio locale dell’australiana Worley un contratto di servizi per supportare lo sviluppo di un nuovo impianto di idrogeno verde a Rotterdam. 

Il nuovo impianto basato sull’elettrolisi da 200 megawatt sarà alimentato da energia rinnovabile proveniente da un parco eolico offshore attualmente in fase di sviluppo, ha affermato.

Una volta completato, l’impianto di idrogeno verde sarà uno dei più grandi impianti su scala commerciale di produzione di idrogeno green nel mondo, secondo Worley.

Le operazioni dovrebbero iniziare entro il 2023 e l’impianto produrrebbe 50.000 – 60.000 chilogrammi di idrogeno verde al giorno.

Shell utilizzerebbe inizialmente l’idrogeno verde per decarbonizzare la vicina raffineria dell’azienda a Pernis e sostenere l’uso industriale dell’idrogeno nel settore dei trasporti pesanti, ha affermato Worley.

In base al contratto, Worley fornirà i primi servizi di ingegneria per l’impianto di idrogeno verde, compresa l’integrazione con altre risorse come l’eolico offshore, il sistema di condotte, le reti elettriche e la raffineria di Pernis di Shell.

Inoltre, Worley ha affermato che eseguirà i servizi dai suoi uffici all’Aia, con il supporto degli esperti globali in materia di idrogeno dell’azienda e del team di integrato in India.

Latest article