mercoledì, 17 Agosto 2022

UE – Approvati i nuovi criteri per le infrastutture energetiche, focus sul trasporto di idrogeno

Il Parlamento Europeo ha recentemente approvato in via definitiva (con 410 voti favorevoli, 146 contrari e 72 estensioni) i nuovi criteri per valutare e selezionare i progetti energetici di interesse comune, che potrebbero beneficiare di autorizzazioni semplificate e finanziamenti europei.

I criteri scelti dagli eurodeputati riguarderanno unicamente tutti quei progetti che potranno contribuire in maniera significativa alla transizione energetica e alla lotta al cambiamento climatico. Tra questi rientrano: linee di trasmissione ad alta tensione, gasdotti, impianti di stoccaggio, reti intelligenti di energia elettrica e reti avanzate per il trasporto di idrogeno e CO2.

Sono esclusi i progetti legati al gas naturale.

Zdzisław Krasnodębski (Ecr), Eurodeputato e relatore del nuovo testo legislativo, ha dichiarato: “Non stiamo solo migliorando il processo di pianificazione delle infrastrutture, ma anche spingendo per nuovi tipi di progetti di interesse comune, in linea con gli obiettivi climatici. Il nuovo quadro TEN-E incoraggerà gli investimenti nelle reti di idrogeno e CO2, così come lo sviluppo delle reti offshore“.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article