giovedì, 1 Dicembre 2022

Toyota assemblerà già nel 2023 moduli di celle a combustibile nello stabilimento nel Kentucky

Inizialmente progettati per l’uso in camion elettrici a celle a combustibile per impieghi gravosi, i moduli FC rappresentano un altro passo verso la neutralità del carbonio per Toyota, leader nelle applicazioni dell’ idrogeno nella mobilità.

Dopo migliaia di miglia di test nel mondo reale nel duro ambiente dei trasporti commerciali, Toyota si sta preparando ad espandere ulteriormente il suo approccio allo sviluppo dei prodotti portando la sua rivoluzionaria tecnologia elettrica a celle a combustibile alimentata a idrogeno dai prototipi alla produzione.

A partire dal 2023, una linea dedicata presso la fabbrica della Toyota Motor Manufacturing nel Kentucky inizierà ad assemblare moduli integrati a doppia cella a combustibile (FC) destinati all’uso in autocarri commerciali pesanti alimentati a idrogeno. I moduli FC mettono ulteriormente a fuoco la strategia di elettrificazione di Toyota in quanto consentirà ai produttori di camion di incorporare sotto il cofano la tecnologia elettrica a celle a combustibile senza emissioni nelle piattaforme esistenti con il supporto tecnico di Toyota. 

Stiamo portando la nostra comprovata tecnologia elettrica a una classe completamente nuova di veicoli di produzione“, ha affermato Tetsuo Ogawa, presidente e amministratore delegato, Toyota Motor North America. “I produttori di autocarri pesanti saranno in grado di acquistare un sistema di azionamento elettrico a celle a combustibile completamente integrato e convalidato, che consentirà loro di offrire ai propri clienti un’opzione a emissioni zero nel segmento dei veicoli pesanti di Classe 8“.

I moduli a doppia cella a combustibile, che sono un componente chiave di un kit FC complessivo, pesano circa 600 kg e possono fornire fino a 160 kW di potenza continua. Il kit FC include anche una batteria ad alta tensione, motori elettrici, trasmissione e gruppo di stoccaggio dell’idrogeno. Toyota offrirà anche la sua esperienza nell’integrazione della catena cinematica che aiuterà i produttori di autocarri ad adattare questi sistemi di trasmissione privi di emissioni a un’ampia varietà di applicazioni nel settore dei trasporti pesanti.

Questo sistema di celle a combustibile di seconda generazione è necessario per un futuro a emissioni zero“, afferma David Rosier, responsabile del gruppo propulsore Toyota Kentucky. “Offre oltre 300 miglia di autonomia con un peso a pieno carico di circa 30 000 kg, il tutto dimostrando un’eccezionale guidabilità, un funzionamento silenzioso e zero emissioni nocive“.

Toyota illustrerà questa tecnologia alla fiera Expo Advanced Clean Transportation del 2021 a Long Beach, in California, dal 31 agosto al settembre. 1. Alla fiera sarà esposto anche un prototipo di camion alimentato dal kit FC di Toyota.

Latest article