sabato, 19 Giugno 2021

Saipem acquisisce le attività di Naval Energies nell’eolico flottante

Saipem ha acquisito le attività di Naval Energies, società francese controllata da Naval Group, rafforzando così la propria posizione nel campo delle energie rinnovabili offshore, in particolare nell’eolico. Con questa operazione, Saipem otterrà il know-how della società francese che, da ormai 10 anni, rappresenta uno dei protagonisti principali nel settore dell’eolico offshore e dell’eolico semi-sommergibile flottante.

Naval Group aveva dichiarato lo scorso Febbraio di voler interrompere ogni suo sforzo nel campo delle energie rinnovabili offshore, avviando così un processo di cessazione delle attività di Naval Energies e di ricerca di potenziali acquirenti.

Mauro Piasere, responsabile della Business Unit Offshore New Energies di Saipem, afferma che: «Con questa acquisizione ampliamo il nostro portafoglio di tecnologie e posizioniamo Saipem nella gara per l’assegnazione del progetto eolico flottante offshore di Groix & Belle-Ile, in Francia, per il quale punteremo sulle nostre riconosciute capacità di esecuzione di progetti chiavi in mano, al servizio di Eolfi. Il know-how che acquisiamo consolida la nostra posizione nel mercato delle energie rinnovabili offshore, in particolare nell’eolico flottante».

Jean-Yves Battesti, Executive Chairman di Naval Energies, ha invece aggiunto: “La combinazione tra le grandi competenze e risorse di Saipem nelle costruzioni offshore e la sua strategia nelle energie marine rinnovabili con l’esperienza di Naval Energies nell’energia eolica flottante dà vita a un nuovo player leader nel settore dell’eolico offshore. Siamo assolutamente convinti che questo nuovo polo tecnologico, i cui team avranno sede a Nantes e Brest in particolare, sarà in grado di promuovere questa promettente industria in Bretagna, nei Paesi della Loira, ma anche nel resto della Francia e nel mondo“.

Latest article