martedì, 16 Agosto 2022

La Russia offre la collaborazione all’Arabia Saudita nella produzione di idrogeno

Il vice primo ministro russo Alexander Novak martedì si è offerto di lavorare con l’Arabia Saudita sulla produzione di idrogeno, parlando durante una riunione online della commissione intergovernativa di Russia e Arabia Saudita.

Abbiamo una proposta per creare un gruppo di lavoro sull’energia da idrogeno“, ha detto Novak.

L’idrogeno ha guadagnato terreno come il futuro carburante verde preferito, sempre più pubblicizzato come un modo per decarbonizzare l’industria pesante e i trasporti ad alta intensità di emissioni.

La Russia, ricca di petrolio e gas, è stata lenta nello sviluppo della produzione dell’idrogeno, un combustibile che emette solo vapore acqueo e aria calda quando viene bruciato, anziché anidride carbonica.

L’Arabia Saudita, che vorrebbe diversificare l’economia, sta prendendo in considerazione diversi progetti su larga scala per la produzione di idrogeno.

Novak ha affermato che sia la Russia che l’Arabia Saudita hanno un grande potenziale per sviluppare fonti di energia tradizionali e rinnovabili.

Latest article