lunedì, 15 Agosto 2022

Hyzon e RenewH2 collaboreranno per organizzare la supply chain dell’idrogeno liquido come combustibile da trasporto per camion pesanti

Hyzon Motors Inc. ha firmato un MOU con RenewH2 per collaborare sul lato sia della domanda che dell’offerta della produzione di idrogeno liquido.

Nell’ambito del MOU, RenewH2 prevede di generare idrogeno dal bio-gas o dal gas naturale. L’idrogeno verrebbe quindi liquefatto e consegnato alle stazioni di rifornimento di idrogeno, che dovrebbero essere sviluppate in collaborazione con Hyzon. Grazie a questa collaborazione, le stazioni possono essere posizionate vicino ai clienti Hyzon per aiutare a fornire una domanda coerente per il carburante.

Allineando la produzione di idrogeno con l’infrastruttura di rifornimento e il consumatore finale, i camion alimentati a idrogeno, questa partnership affronta il problema delle uova e delle galline che ha impedito l’adozione su larga scala dell’idrogeno“, ha affermato il CEO di Hyzon, Craig Knight. “Questo tipo di collaborazione è fondamentale per accelerare la decarbonizzazione“.

Entrambe le società sono interessate ad espandere l’infrastruttura dell’idrogeno liquido grazie ai suoi vantaggi rispetto alla versione gassosa. A causa della sua densità di potenza, si prevede che l’idrogeno liquido fornisca un’ autonomia di circa il doppio dell’attuale idrogeno gassoso di 700 bar. Si prevede che tale autonomia per i veicoli a idrogeno liquido sarà fino a 1.000 miglia, in base all’accordo recentemente annunciato da Hyzon per lo sviluppo di camion alimentati a idrogeno liquido ultra-pesanti.

Questo in pratica significa meno stazioni di rifornimento, riducendo così la necessità di trasportare l’idrogeno liquido in molte località. Inoltre, il capitale dell’ investimento nell’ infrastruttura per il rifornimento e i costi operativi dovrebbero essere inferiori rispetto all’idrogeno gassoso, a causa dell’eliminazione delle apparecchiature di compressione e refrigerazione.

Si prevede che RenewH2 inizi a produrre l’ idrogeno ‘blu’ nel suo impianto nel Wyoming nel 2023, con una capacità massima di 300 t/giorno, utilizzando unità di steam- reforming del metano.  Oltre a produrre idrogeno liquido, RenewH2 prevede di immagazzinare e fornire il carburante. Secondo il MOU, il carburante potrebbe essere consegnato da una flotta di camion Hyzon di classe 8, di proprietà e gestiti da RenewH2.

Latest article