giovedì, 1 Dicembre 2022

Gruppo Hera – Ricavi record nel 2021 percorrendo la strada della sostenibilità e innovazione

Innovazione e sostenibilità. Questi gli obiettivi futuri del Gruppo Hera che, a vent’anni dalla sua fondazione, chiude il 2021 con ricavi per 10,55 miliardi di euro, in crescita del 49,1% sull’anno precedente.

L’innovazione è fondamentale per mantenere infrastrutture all’avanguardia. Chi opera nei servizi di pubblica utilità è chiamato ad assicurare qualità, sicurezza, continuità e resistenza ai cambiamenti climatici attraverso strutture capaci di reggere stress anche prolungati, garantendo allo stesso tempo efficienze e contenimento dei costi. Puntiamo su investimenti in digitalizzazione e innovazione trasversali a tutte le aree di business. Nelle reti, ad esempio, facciamo ricorso all’intelligenza artificiale per rendere più efficace la manutenzione, tutelare le risorse e proseguire nel nostro percorso verso una crescente circolarità“, così ha commentato il Presidente Esecutivo del Gruppo, Tomaso Tommasi di Vignano.

Le aree interessate da questa crescita comprendono quella del gas (crescita dei volumi venduti), dell’ambiente (anche grazie alla controllata Aliplast, leader nella produzione di polimeri riciclati di alta qualità), del ciclo idrico e nel campo dell’energia elettrica. Gli investimenti del gruppo, cresciuti anch’essi del 7,9% (fino a 570,3 milioni di euro), hanno coinvolto soprattutto attività per reti distributive, infrastrutture, impianti, manutenzione in ambito depurativo/fognario ed installazioni di contatori gas di nuova generazione.

Guardando al futuro, Hera punta ad aumentare investimenti in ambito di economia circolare e produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: “Per supportare la transizione energetica e l’economia circolare, nel piano industriale abbiamo previsto investimenti per oltre 3,8 miliardi di euro, che ci consentiranno di continuare a crescere aumentando la qualità dei nostri servizi e generando valore. Non guardiamo solo al valore economico, ma anche sociale e ambientale, con investimenti nelle infrastrutture che ne incrementano la resilienza e la sostenibilità”, ha concluso Tomaso Tommasi di Vignano.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article