martedì, 9 Agosto 2022

Gli Stati Uniti e i sauditi collaborano nel forum internazionale per il ‘Net Zero’

Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (DOE) ha rivelato che è stato istituito un forum di produttori ‘net zero’ tra i ministeri dell’energia di Stati Uniti, Canada, Norvegia, Qatar e Arabia Saudita. 

I paesi, che rappresentano collettivamente il 40% della produzione mondiale di petrolio e gas, si uniranno per formare un forum collaborativo che svilupperà strategie pragmatiche per raggiungere le emissioni ‘net zero’, secondo una dichiarazione congiunta dei partecipanti al progetto. 

Le strategie includono l’abbattimento del metano, il progresso dell’approccio dell’economia circolare del carbonio, lo sviluppo e la diffusione di tecnologie per l’energia pulita, la cattura e lo stoccaggio del carbonio, la diversificazione dalla dipendenza dai proventi degli idrocarburi e altre misure in linea con le circostanze nazionali di ciascun paese. 

Il forum dei produttori ‘net zero’ fa parte di una serie di nuove iniziative annunciate di recente dal DOE che amplieranno la cooperazione internazionale per affrontare la crisi climatica, promuovere l’innovazione nell’energia pulita e promuovere una transizione equa verso un futuro zero netto, ha sottolineato l’organizzazione.

Altre iniziative includono una nuova partnership con l’India per accelerare la diffusione dell’energia pulita e l’adesione a un nuovo consorzio pubblico-privato per ridurre le emissioni del settore energetico di almeno il 50% rispetto ai livelli del 2020 nei prossimi 10 anni.

Non c’è sfida più grande che affronta la nostra nazione e il nostro pianeta della crisi climatica. Ecco perché il presidente Biden ha delineato l’agenda climatica più audace nella storia della nostra nazione, quella che stimolerà un’economia equa basata sull’energia pulita e cementerà gli Stati Uniti sulla via delle emissioni nette a zero entro il 2050 “, ha detto il DOE in una dichiarazione pubblicata su il suo sito web.

Per raggiungere i nostri obiettivi climatici globali abbiamo bisogno della cooperazione di tutti i principali emettitori, comprese le nazioni produttrici di petrolio e gas, per identificare e agire su soluzioni per eliminare gradualmente le emissioni di combustibili fossili, riducendo le emissioni nella misura massima possibile nel frattempo“.

Per questo motivo, il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha portato alla creazione di un nuovo forum internazionale dedicato allo sviluppo di strategie a lungo termine per raggiungere emissioni nette zero globali“, ha continuato il DOE.

Latest article