lunedì, 15 Agosto 2022

Baker Hughes si aggiudica un contratto da Terna per la fornitura di turbine e compressori per idrogeno in Grecia

Baker Hughes ha ottenuto da Terna, una controllata di Gek Terna Group (leader greco nel settore delle infrastrutture energetiche), un contratto per la fornitura di turbine a gas e compressori in grado di operare con miscele di gas naturale e idrogeno, destinati allo sviluppo di nuova stazione di compressione che, a partire dal 2024, fornirà gas in Grecia.

Rod Christie, vicepresidente esecutivo di Turbomachinery & Process Solutions presso Baker Hughes, ha dichiarato: “La tecnologia è un fattore critico per la transizione energetica e la nostra vasta gamma di soluzioni tecnologiche per il clima aiuta i clienti a decarbonizzare le loro operazioni. Inoltre, questo progetto farà progredire la comprensione di ciò che è capace in un’economia dell’idrogeno e supporterà gli obiettivi di transizione energetica dell’Europa. Sfruttando le nostre solide basi di competenze tecniche, Baker Hughes è orgogliosa di lavorare con clienti come TERNA per portare avanti nuove frontiere energetiche a sostegno dell’azione per il clima, oltre a contribuire a garantire forniture critiche di gas naturale e idrogeno in tutta Europa“.

Nello specifico, il contratto prevede la consegna di tre turbine a gas “NovaLT12” e tre compressori PCL, tecnologie progettate da Baker Hughes per supportare la stazione di compressione con una capacità di trasporto fino al 10% di idrogeno.

Baker Hughes è una delle società leader nel mondo nello sviluppo di tecnologie avanzate destinate alla filiera energetica e dell’idrogeno, vettore energetico su cui l’azienda ha iniziato a investire sin dagli anni ’60, come ha ricordato recentemente Paolo Noccioni, Presidente di Nuovo Pignone (Baker Hughes).

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article