martedì, 29 Novembre 2022

Air Liquide collabora con EQUIM per realizzare il primo cementificio a zero emissioni

Uno dei principali settori hard-to-abate è senza dubbio quello del cemento. Per velocizzarne e promuoverne la decarbonizzazione, Air Liquide ha siglato un accordo con EQUIM per un progetto che vedrà la trasformazione dell’impianto di Lumbres in uno dei primissimi cementifici a zero emissioni d’Europa; il nome dato al progetto è “K6”.

Nello specifico, il progetto (a cui il Fondo europeo per l’Innovazione ha destinato circa 150 milioni di euro) prevede l’installazione di un forno primo nel suo genere alimentato con un alto livello di combustibile alternativo; Air Liquide metterà a disposizione di EQUIM l’ossigeno e la tecnologia proprietaria CryocapTM Oxy per catturare e liquefare le emissioni di CO2.

Secondo le analisi dei due partner, nei primi dieci anni di attività verranno catturate circa 8 milioni di tonnellate di CO2, la quale, sarà trasportata verso siti di stoccaggio permanente sotto il Mar Nero, o destinata ai materiali di costruzione.

Pascal Vinet, Vicepresidente senior, membro del comitato esecutivo di Air Liquide ha dichiarato: “Siamo lieti che il progetto K6 sia stato selezionato per ricevere il finanziamento dalla Commissione europea. La tecnologia proprietaria CryocapTM di Air Liquide è particolarmente adatta alle attività di decarbonizzazione come l’industria del cemento in quanto consente la cattura di un elevato livello di emissioni di CO2 sugli impianti industriali. Questo progetto non solo potrebbe trasformare l’impianto di Lumbres in una delle prime cementerie a emissioni zero in Europa, ma potrebbe anche contribuire alla creazione di un nuovo ecosistema di cattura e stoccaggio del carbonio nell’area industriale di Dunkerque. In linea con i suoi obiettivi di sostenibilità, che includono il raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2050, l’ambizione di Air Liquide è quella di contribuire attivamente all’emergere di un’industria a basse emissioni di carbonio“.

Roberto Huet, CEO di EQIOM, ha dichiarato: “Grazie al sostegno dell’UE e del governo francese, EQIOM si sta avvicinando sempre più al raggiungimento della neutralità del carbonio. Il programma K6 a Lumbres dimostra il nostro impegno ad affrontare le sfide del cambiamento climatico e il nostro contributo allo sviluppo di un ambiente più sostenibile e resiliente. Contribuirà anche all’economia locale e contribuirà a dimostrare la leadership della Francia nell’innovazione industriale e nella riduzione delle emissioni“.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article