mercoledì, 17 Agosto 2022

TotalEnergies e Macquarie pianificano per la Scozia l’idrogeno verde offshore su grande scala

I piani per la produzione di idrogeno verde offshore a energia eolica “su scala industriale” su un’isola al largo della Scozia settentrionale sono stati svelati da un gruppo che comprende la supermajor petrolifera TotalEnergies e il gigante finanziario Macquarie

Un proposto hub di idrogeno verde sull’isola di Flotta prenderebbe energia dal parco eolico da 2 GW a ovest delle Orcadi pianificato da un consorzio di TotalEnergies, il Green Investment Group di Macquarie e il developer locale RIDG. Il gruppo – sotto la bandiera Offshore Wind Power Limited – ha presentato il progetto di un parco eolico a fondamenta fisse come offerta tecnica e commerciale nel round di locazione dei fondali marini ScotWind attualmente in corso dalla Crown Estate Scotland. 

Il gruppo ha affermato che il piano vedrebbe il parco eolico fornire energia all’elettrolisi dell’idrogeno presso l’attuale Flotta Terminal gestito da Repsol e Sinopec, con anche il gruppo energetico tedesco Uniper coinvolto in questa proposta. I partner hanno anche affermato che la produzione di idrogeno verde aiuterebbe il Flotta Terminal – una struttura incentrata sul petrolio e gas dal 1976 – a compiere la transizione verso un “hub energetico diversificato in cui continuano le operazioni convenzionali di petrolio e gas, che coesistono insieme allo sviluppo di un termine futuro verde per la struttura”.

Latest article