sabato, 26 Novembre 2022

Samsung Heavy ottiene la certificazione della DNV per la nave GNL a celle a combustibile

I cantieri navali sudcoreani Samsung Heavy Industries (SHI) e la statunitense Bloom Energy hanno ricevuto l’approvazione del progetto dalla società di classificazione DNV per la loro nave per il trasporto del GNL alimentata a celle a combustibile.

Secondo SHI, questa approvazione in linea di principio aiuterebbe a commercializzare la prima nave da trasporto del GNL al mondo che opererà con celle a combustibile ad ossido solido (SOFC).

Nel settembre 2019, Samsung è diventato il primo cantiere navale al mondo a ricevere un’approvazione di principio da parte di DNV per una petroliera Aframax alimentata a celle a combustibile. Nel luglio dello scorso anno, il cantiere ha firmato un accordo di sviluppo congiunto con Bloom Energy.

La nave metaniera da trasporto del GNL alimentata a celle a combustibile non richiede un motore a combustione interna o altre apparecchiature che utilizzino il petrolio, ha affermato il cantiere. La tecnologia sostituisce i generatori di energia a base di petrolio con celle a combustibile ad ossido solido che utilizzano il GNL come combustibile.

Pertanto, non genera sostanze nocive come ossidi di zolfo (SOx) e ossidi di azoto (NOx) e può anche ridurre significativamente le emissioni di CO2, ha affermato.

SHI ha dichiarato che effettuerà test presso la nuova struttura di test pilota di GNL presso il suo cantiere Geoje prima di avviare la commercializzazione su vasta scala della nuova tecnologia. 

Latest article