martedì, 9 Agosto 2022

Repsol investirà oltre 1,5 miliardi di dollari nell’idrogeno verde da elettrolisi e da biometano entro il 2025

Il gigante petrolifero spagnolo Repsol ha in programma di investire oltre 1,3 miliardi di euro nella produzione di idrogeno verde entro il 2025, ponendosi in prima linea nel settore in crescita dell’idrogeno pulito. La società ha dichiarato che investirà 338 milioni di euro in elettrolizzatori, 700 milioni di euro in 1,8 GW di progetti eolici e solari per alimentarli e altri 273 milioni di euro nel reforming a vapore di biometano nei prossimi quattro anni.

Questo include € 179 milioni in 232 MW di capacità di elettrolizzatore nelle sue tre più grandi raffinerie di petrolio, ulteriori € 32 milioni in un elettrolizzatore da 10 MW presso il suo impianto pilota di combustibili sintetici pianificato a Bilbao e altri € 102 milioni in 110 MW di elettrolizzatori di proprietà di JV con terze parti.

Repsol investirà anche 273 milioni di euro nel reforming a vapore di biometano entro il 2025, producendo l’equivalente di 200 MW di capacità dell’elettrolizzatore. Poiché il biometano è prodotto da materia vegetale che ha assorbito CO2 dall’aria durante la sua crescita, si dice che il gas, che viene prodotto in grandi serbatoi noti come digestori anaerobici, sia a emissioni zero quando viene bruciato o screpolato.

La società spagnola afferma che richiederà 3,25 MW di energia rinnovabile per ogni megawatt di elettrolizzatore, con il 70% dell’elettricità prodotta dai suoi impianti eolici e solari utilizzata per la produzione di idrogeno e il 30% venduto alla rete.

All’inizio di questa settimana, la società ha dichiarato di aver prodotto il suo primo lotto di idrogeno verde a base di biometano, per un valore di dieci tonnellate, presso il suo stabilimento di Cartagena, nel sud-est della Spagna. R

Repsol ha affermato che i suoi investimenti sull’idrogeno verde non dovrebbero andare in pareggio prima del 2025, ma genereranno un EBITDA di 1,24 miliardi di euro nel 2026-30 e di 2,37 miliardi di euro nel 2031-35.

Latest article