lunedì, 15 Agosto 2022

Regno Unito – Governo stanzia 9,4 milioni di sterline per un elettrolizzatore di nuova generazione nel parco eolico di Whitelee, in Scozia

A poco più di settimana dalla conclusione della Cop26 di Glasgow, sembra esser aumentata l’attenzione dei governi internazionali nei confronti della transizione energetica e della sostenibilità ambientale.

Ne è un chiaro esempio il governo del Regno Unito, il quale ha recentemente stanziato ben 9,4 milioni di sterline per finanziare la realizzazione di un impianto di produzione/stoccaggio di idrogeno verde all’avanguardia nel parco eolico di Whitelee, nell’East Renfrewshire Scozzese.

Il progetto, chiamato Green Hydrogen for Glasgow ed affidato alla partnership fra ScottishPower, ITM Power e BOC, prevede l’installazione di un elettrolizzatore che, utilizzando l’energia prodotta dal parco eolico Whitelee, il più grande parco onshore del paese, produrrà abbastanza energia pulita per alimentare la prossima generazione di trasporto pubblico. Si stima, infatti, che l’idrogeno prodotto fornirà il carburante necessario a circa 500 autobus per viaggiare da Glasgow a Edimburgo, ritorno compreso, ogni giorno.

Questo investimento segna un importante contributo al processo di decarbonizzazione del settore dei trasporti di Glasgow, città che mira a raggiungere il net-zero entro il 2030.

Greg Hands, Ministro dell’energia e dei cambiamenti climatici del governo britannico, ha dichiarato: “Questo impianto di idrogeno primo nel suo genere metterà la Scozia in prima linea nei piani per rendere il Regno Unito un’economia dell’idrogeno leader a livello mondiale, contribuendo anche a decarbonizzare il trasporto locale – il tutto immediatamente dopo gli storici colloqui cop26“.

Barry Carruthers, direttore del settore idrogeno di ScottishPower, ha dichiarato: “La produzione di idrogeno verde a Whitelee è il nostro progetto di punta che dimostra come l’idrogeno pulito e a emissioni zero possa essere prodotto e utilizzato su scala commerciale. Glasgow ha l’ambizione di essere la prima città del Regno Unito a raggiungere il Net Zero entro il 2030 e l’idrogeno verde disponibile entro il 2023 per supportare le industrie pesanti e le flotte a decarbonizzare dentro e intorno alla città sarà fondamentale per raggiungere questo obiettivo.

Siamo lieti di lavorare con i nostri partner ITM Power e BOC che hanno contribuito a garantire questo finanziamento vitale per il progetto. Ora che la COP26 si è giunta al termine, dobbiamo agire per garantire l’energia a zero emissioni di carbonio di cui il Regno Unito ha bisogno per raggiungere i suoi obiettivi in materia di cambiamenti climatici e vedere questo tipo di sostegno all’idrogeno verde commerciale da parte del governo del Regno Unito mostra il loro impegno a portare avanti questa tecnologia pulita e il loro riconoscimento del ruolo che svolgerà nell’aiutare il paese a decarbonizzare “.

Graham Cooley, CEO di ITM Power Ltd, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di essere partner di Green Hydrogen for Scotland e questo primo progetto, Green Hydrogen for Glasgow, vedrà la distribuzione del più grande elettrolizzatore fino ad oggi nel Regno Unito“.

Latest article