lunedì, 26 Settembre 2022

MyRechemical (NextChem) ottiene un contratto di ingegneria per un impianto di idrogeno e metanolo da rifiuti in Italia

Alia Servizi Ambientali ha affidato a MyRechemical, società di NextChem (Maire Tecnimont S.p.A.) dedicata alle tecnologie Waste-to-Chemical, la fase di ingegneria di base per l’impianto di metanolo e idrogeno da rifiuti che sorgerà ad Empoli.

Il contratto prevede le attività di ingegneria di base dell’impianto e la documentazione necessaria alla richiesta di autorizzazione da parte delle autorità competenti presso la Regione Toscana.

L’impianto processerà 256.000 tonnellate all’anno di rifiuti non riciclabili, producendo 125.000 tonnellate di metanolo e 1.400 tonnellate di idrogeno all’anno. Il processo si baserà sulla tecnologia di conversione chimica di MyRechemical, un’applicazione “unica a livello mondiale di uno schema tecnologico integrato che consentirà la produzione di metanolo da rifiuti per la mobilità sostenibile e di idrogeno per sostituire il metano nei processi di produzione del vetro”, come ha dichiarato Alessandro Bernini, a.d. del Gruppo Maire Tecnimont.

Secondo le previsioni, la fase di ingegneria verrà ultimata entro la fine del 2022.

Hydrogen-news Vi invita alla seconda edizione di HYDROGEN EXPO, la prima fiera Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno. A Piacenza dal 17 al 19 Maggio 2023.

Latest article