venerdì, 2 Dicembre 2022

La IEA – Agenzia Internazionale per l’Energia vede “segnali incoraggianti” per una “importante” espansione dell’idrogeno

L’Agenzia Internazionale per l’Energia vede “segnali incoraggianti” affinche’ il mercato globale dell’idrogeno a basse emissioni di carbonio possa raggiungere la rapida crescita e le riduzioni dei costi necessari per incrementare la produzione e l’uso attualmente limitato, ha affermato in un eccellente rapporto pubblicato il 4 ottobre.

Tuttavia, i governi devono agire “più velocemente e con maggiore decisione” nell’attuazione delle misure politiche sull’idrogeno, in particolare sulla domanda, affinché il mondo abbia la possibilità di raggiungere gli obiettivi di emissioni nette di metà secolo, ha affermato l’IEA nella sua Global Hydrogen Review 2021.

La produzione globale di idrogeno a basse emissioni di carbonio è attualmente limitata, i costi non sono ancora competitivi e il suo utilizzo in settori con potenziale, come l’industria e il trasporto pesante, rimane limitato, ha affermato.

Ma “ci sono segnali incoraggianti che sia sull’apice di un significativo calo dei costi e di una crescita globale diffusa“, ha affermato la IEA.

È importante sostenere lo sviluppo dell’idrogeno a basse emissioni di carbonio se i governi intendono soddisfare le loro ambizioni climatiche ed energetiche“, ha affermato il direttore esecutivo della IEA Fatih Birol.

Abbiamo già sperimentato false partenze con l’idrogeno, quindi non possiamo dare per scontato il successo“, ha detto Birol in una dichiarazione il 4 ottobre. “Ma questa volta, stiamo assistendo a progressi entusiasmanti nel rendere l’idrogeno più pulito, più economico e più disponibile per l’uso in diversi settori dell’economia.”

Latest article