giovedì, 1 Dicembre 2022

La cileana Anglo-American lancia il primo impianto di idrogeno

Anglo American ha lanciato il primo impianto di produzione dell’idrogeno del Cile per rifornire veicoli a zero emissioni di carbonio, come parte del piano di crescita sostenibile dell’azienda, che mira a raggiungere la neutralità del carbonio nelle sue operazioni in Cile entro il 2030.

Il lancio di questa iniziativa è stato effettuato presso lo stabilimento di Las Tórtolas, comune di Colina.

Questo rappresenta un’opportunità gigantesca per il nostro Paese, perché oggi stiamo facendo un nuovo passo avanti in questioni importanti come l’energia pulita, la protezione della natura e la lotta ai cambiamenti climatici. (…) L’idrogeno verde è un combustibile pulito, che può essere trasportato, che è competitivo e anche sostenibile e ci consentirà un’enorme riduzione delle emissioni di CO2 nel nostro Paese“, ha affermato il Presidente della Repubblica, Sebastián Piñera.

Questa centrale idroelettrica ha generato la prima molecola di idrogeno verde da utilizzare nei veicoli a zero emissioni di carbonio nel paese.

L’H2 è generato dall’acqua riutilizzata dallo stesso processo di estrazione, demineralizzandola. Questo scarico è l’alimentazione dell’elettrolizzatore, dove viene effettuata l’elettrolisi dell’acqua, fornendo idrogeno come prodotto principale e ossigeno come sottoprodotto, che viene restituito all’atmosfera. L’energia elettrica necessaria per il funzionamento dell’idrogeneratore proviene da due impianti solari costruiti all’interno di Las Tórtolas, che genera 86 kW; e un altro che genera 100 kW e utilizza la tecnologia bifacciale.

L’estrazione mineraria sarà probabilmente la più importante fonte di domanda di idrogeno verde a livello locale e, pertanto, l’impegno dell’estrazione mineraria per l’idrogeno verde accelererà lo sviluppo di questo settore che ha un enorme potenziale per il nostro paese“, ha affermato il Ministro  delle Miniere e dell’ Energia, Juan Carlos Jobet.

Questo impianto idroelettrico inaugurato a Las Tórtolas fa parte di un solido piano per l’innovazione e per lo sviluppo di nuove tecnologie che Anglo American sta promuovendo in Cile, al fine di ottenere un’attività mineraria più pulita, che riduca la sua impronta ambientale e che possa fornire idrogeno per il Centro Integrato di Remote Operation di Los Bronces, la prima e la più grande flotta di autobus elettrici interurbani del Sud America.

Anglo American sta anche sviluppando in Sudafrica il primo camion da miniera al mondo alimentato a idrogeno,con l’obiettivo di rendere operativa questa tecnologia entro due anni. Questo pilota sarà implementato nell’operazione Mogalakwena.

Latest article