domenica, 7 Agosto 2022

Il progetto di idrogeno in Amburgo ottiene i finanziamenti

Amburgo sembra destinata a beneficiare dei finanziamenti statali dopo che il Ministero federale tedesco dell’Istruzione e della Ricerca (BMBF) ha dichiarato che approverà sostanziali finanziamenti per tre progetti chiave sull’idrogeno come parte dell’attuazione della Strategia nazionale per l’idrogeno. Il loro scopo è di facilitare la transizione della Germania verso un’economia dell’idrogeno in un periodo di quattro anni. I tre progetti sono (i)  la produzione in serie di elettrolizzatori di acqua da grande scala (H2Giga), (ii) la produzione offshore dell’ idrogeno e dei prodotti secondari (H2Mare) e (iii) le tecnologie per il trasporto dell’idrogeno (TransHyDE).

Più di 240 partner dei settori scientifici e industriali stanno lavorando insieme sui principali progetti sull’idrogeno. Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA) è uno di questi partner e può ora attingere a ulteriori 2,3 milioni di euro per testare nuove tecnologie di trasporto per Green Hydrogen. “Una questione importante nello sviluppo della tecnologia dell’idrogeno è la disponibilità diffusa di questa fonte di energia“, ha spiegato il dott. Georg Böttner, responsabile del progetto sull’idrogeno di HHLA. “Anche HHLA sta cercando le risposte migliori a questa domanda, motivo per cui siamo coinvolti nel progetto chiave TransHyDE“.

L’idrogeno è usato raramente nello stesso luogo in cui viene prodotto. TransHyDE sta affrontando questo problema e vuole sviluppare un approccio olistico alla produzione, al trasporto e all’uso dell’idrogeno. Insieme ad altri partner, HHLA sta esaminando le varie opzioni di trasporto qui ed è coinvolta nei progetti TransHyDE “Mukran” e “Helgoland” sulle isole di Rügen e Helgoland, rispettivamente, dove il trasporto di idrogeno in contenitori ad alta pressione e tramite LOHC (portatori di idrogeno organico liquido) è in fase di sperimentazione.

Latest article