lunedì, 15 Agosto 2022

Il Gruppo Hera presenta il primo contatore gas per l’Idrogeno

In occasione della fiera Enlit di Milano, il Gruppo Hera ha presentato NexMeter, lo smart meter gas 4.0 all’avanguardia per tecnologie e funzionalità, progettato in collaborazione con i partner d’eccellenza Panasonic, leader nella produzione di componenti elettronici, e Pietro Fiorentini, azienda Italiana leader nella filiera del gas naturale.

Realizzato in plastica riciclata, NexMeter sarà il primo contatore gas in grado di gestire le miscele di idrogeno nelle reti distributive (fino a un massimo del 20% di compatibilità). I primi test sono previsti nel corso dei prossimi mesi e consisteranno nell’immissione di una miscela di gas naturale e idrogeno in una determinata sezione della rete di distribuzione gestita dal gruppo nella provincia di Modena (saranno coinvolte circa trenta famiglie).

L’obiettivo del progetto è quello di studiare soluzioni innovative per favorire la decarbonizzazione del territorio oltre che a rappresentare il primissimo impiego dell’idrogeno nella rete gas domestica nel nostro paese.

Andrea Bombardi, Vicepresidente Rina (che ha effettuato l’analisi di natura costruttiva sulla compatibilità dei materiali con il blending di idrogeno e metano di NexMeter), ha commentato: “La potenzialità dell’idrogeno in Italia è legata allo sviluppo di alcune attività locali, alcuni distretti, ma sicuramente per quel che riguarda la nostra filiera industriale saremo obbligati a importare idrogeno, con una stima per il 2050 che il 75% dell’idrogeno prodotto in Italia sarà importato. Ci dobbiamo attrezzare sia ad accordi bilaterali sia come infrastrutture“.

Latest article