domenica, 4 Dicembre 2022

Equinor e Rosneft collaboreranno per la decarbonizzazione e l’idrogeno

Equinor, uno dei leader mondiali nelle nuove applicazioni della transizione energetica,  e Rosneft hanno firmato un accordo di collaborazione per la decarbonizzazione, partendo dalla partnership strategica già esistente tra le due società in Russia.Attingendo a questa cooperazione di lunga data e mirando a sostenere gli obiettivi dell’accordo di Parigi, Equinor e Rosneft uniranno le forze per sviluppare soluzioni a basse emissioni di carbonio e per ridurre l’impronta di carbonio derivante da progetti congiunti.

Equinor mira a supportare in modo proattivo la riduzione delle emissioni ovunque investiamo sulla base della nostra esperienza decennale. Siamo felici di lavorare insieme a Rosneft e condividere le migliori pratiche per affrontare il cambiamento climatico“, afferma Al Cook, vicepresidente esecutivo per l’esplorazione e la produzione internazionale di Equinor.

In base all’accordo, le aziende condivideranno esperienze ed esploreranno opportunità in aree come la riduzione delle emissioni dal flaring e di metano, l’efficienza energetica e la comunicazione delle emissioni di gas serra.

Equinor e Rosneft valuteranno anche la potenziale cooperazione che prevede opportunità per l’uso di energie rinnovabili, cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio (CCUS) e soluzioni di idrogeno a basse emissioni di carbonio.

L’accordo mira a identificare soluzioni a basse emissioni di carbonio nei progetti upstream congiunti delle società in Russia, nonché a impegnarsi in attività congiunte nell’area della sostenibilità basate sugli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e sui quadri ambientali, sociali e di governance (ESG) riconosciuti.

Latest article