mercoledì, 17 Agosto 2022

Draghi – Intesa Italia-Algeria per lo sviluppo di rinnovabili e idrogeno verde

Cresce l’intesa tra Italia e Algeria; il recente accordo tra ENI e Sonatrach per aumentare le importazioni di gas nel nostro paese (attraverso il gasdotto TransMed), rappresenta infatti solo parte di una collaborazione che comprenderà, ben presto, anche lo sviluppo condiviso di energie rinnovabili e idrogeno.

Ad annunciarlo è stato il Premier Mario Draghi, dopo l’incontro con il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune: “I nostri governi hanno firmato una Dichiarazione d’Intenti sulla cooperazione bilaterale nel settore dell’energia. A questa si aggiunge l’accordo tra Eni e Sonatrach per aumentare le esportazioni di gas verso l’Italia. L’Italia è pronta a lavorare con l’Algeria per sviluppare energie rinnovabili e idrogeno verde. Vogliamo accelerare la transizione energetica e creare opportunità di sviluppo e occupazione.  I rapporti tra Italia e Algeriaha ricordato Draghi hanno radici profonde”.

L’Algeria è il primo partner commerciale dell’Italia nel continente africano e l’interscambio tra i nostri Paesi è in forte crescita. Italia e Algeria vogliono rafforzare la cooperazione anche in altri campi. All’incontro di oggi seguirà il quarto Vertice Intergovernativo che, ho il piacere di annunciare, si terrà qui ad Algeri il prossimo 18 e 19 luglio. Prima del Vertice Intergovernativoconclude il presidente del Consiglio incontrerò nuovamente il Presidente Tebboune, in occasione della sua visita di Stato in Italia a fine maggio“.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article