domenica, 7 Agosto 2022

ABB in rotta per un trasporto marittimo sostenibile.

Transizione ecologica e transizione energetica, sono diventati due tra i temi più trattati e complessi di questi ultimi tempi; molti paesi Europei e non, hanno avviato numerosi progetti la cui realizzazione porterà, oltre alla nascita di nuovi modelli di business, ad un minor impatto ambientale, garantendo così un futuro più sostenibile.

E’ il caso del Portogallo, il quale mira a diventare un paese “carbon neutral”, entro il 2050; secondo la tabella di marcia, per raggiungere questo importante obiettivo il settore dei trasporti portoghese dovrebbe riuscire a diminuire del 98% le emissioni di gas serra rispetto al 2005, rafforzando il ruolo del sistema di trasporto pubblico.

E’ così che ABB si è aggiudicata un contratto storico in collaborazione con il costruttore navale spagnolo Astilleros Gondán, per la fornitura di speciali traghetti ad alimentazione elettrica che andranno a sostituire la flotta esistente, entrando in servizio entro il 2022. Questi traghetti saranno alimentati da pacchi batterie con una capacità totale di 1.860 kWh ciascuno; si è stimato che grazie a questo passaggio dal diesel all’elettrico, si dovrebbero tagliare circa 6.500 tonnellate di emissioni CO2 ogni anno (l’equivalente delle emissioni annuali di 1.400 autovetture).

Come affermato dal Direttore della Divisione GRP Astilleros Gondán, “La riduzione delle emissioni di gas serra è una priorità assoluta nella pianificazione urbana. Oggi, le tecnologie scelte per i traghetti veloci che operano così vicino al cuore della città devono essere pulite ed ecologiche, oltre che comprovate in termini di sicurezza e affidabilitàed infineABB è stata selezionata sia per motivi di efficienza energetica che per la sua vasta esperienza nella fornitura di soluzioni di propulsione completamente elettriche e ibride PER IL mercato dei traghetti“.

Per questo progetto, ABB garantirà con il suo sistema d’avanguardia Onboard DC Grid™ la corretta distribuzione dell’energia prodotta dalle batterie fino ai sottosistemi del traghetto, consentendo inoltre un’efficace funzionamento degli altri componenti di propulsione dell’imbarcazione. Il sistema PEMS™ (Power and Energy Management System) gestirà la configurazione generale della potenza, assicurando allo stesso tempo la massima durata delle batterie. I traghetti, lunghi 40 metri, riusciranno a trasportare fino a 540 passeggeri, raggiungendo la velocità massima di 17 nodi.

Data l’esperienza nel campo dell’elettrificazione delle navi, ABB ha annunciato ulteriori progetti di traghetti elettrici in collaborazione con P&O Ferries, Washington State Ferries e Busan Port Authority in Corea del Sud.

Latest article