giovedì, 1 Dicembre 2022

Woodside si unisce ai player giapponesi per studiare il trasporto dell’ammoniaca dall’Australia al Giappone

Il gigante energetico australiano Woodside Petroleum sta collaborando con un consorzio di aziende giapponesi per esplorare la creazione di una catena di approvvigionamento di ammoniaca come “combustibile pulito” tra Australia e Giappone. 

Woodside ha rivelato mercoledì di aver firmato un accordo di ricerca congiunto con Japan Oil, Gas and Metals National Corporation (Jogmec), Marubeni, Hokuriku Electric Power Company e Kansai Electric Power Company per condurre uno studio di fattibilità sullo sviluppo della catena di approvvigionamento. 

Ciò includerà la produzione di ammoniaca combustibile pulita in Australia dall’idrogeno blu utilizzando gas naturale con metodi di abbattimento dell’anidride carbonica come la cattura e lo stoccaggio del carbonio (CCS) e la biosequestrazione. 

Lo studio esplorerà anche il trasporto marittimo dell’ammoniaca in Giapponeutilizzo dell’ammoniaca come combustibile per la produzione di energia e per uso marino; e finanziamento. Fa seguito a un accordo che Woodside aveva stretto all’inizio di quest’anno con IHI Corporation e Marubeni per esplorare l’esportazione di ammoniaca dall’Australia al Giappone prodotta dall’energia idroelettrica rinnovabile in Tasmania.

Latest article