lunedì, 15 Agosto 2022

Udine – Un progetto per sperimentare aerei a idrogeno nell’ex aeroporto Cavalieri dell’Aria

Da aeroporto militare a palcoscenico per lo sviluppo di nuove tecnologie a idrogeno e di energie rinnovabili.

E’ questo il futuro dell’ormai ex Aeroporto “Cavalieri dell’Aria” di Udine che, dismesso dalla fine degli anni ’60, è al centro di un progetto che prevede la riqualifica dei suoi 14 mila metri quadrati per la realizzazione di un parco fotovoltaico e la sperimentazione di aerei alimentati a idrogeno.

Il progetto dal quale siamo partiti per questa strategica zona è quello di far volare gli aerei con l’idrogeno, in forma sperimentale – ha spiegato l’Assessore regionale alla Difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, durante un sopralluogo nell’area – In tal senso un progetto di start-up va incentivato e ci sono già delle idee per raggiungere questo importante traguardo, anche se i tempi non saranno brevissimi. Ci poniamo l’obiettivo di produrre idrogeno da energia pulita fotovoltaica. L’obiettivo della Regione è di utilizzare gli spazi militari dismessi, come in questo caso, per l’installazione di pannelli fotovoltaici e quindi per la produzione di energia pulita. Questo vale per tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia dove, durante la Guerra fredda, era dislocato un terzo delle Forze armate, con conseguente presenza di numerose caserme, oggi quasi tutte in disuso”.

Per il fotovoltaico ha concluso l’Assessoresono interessate pure le aree industriali dismesse, e anche non dismesse, per non togliere spazio all’agricoltura, perché nella nostra regione il primo settore è di eccellenza”.

Hydrogen-news Vi invita a HYDROGEN EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’Idrogeno. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article