giovedì, 18 Agosto 2022

SNAM conferma la solidità del core business e punta al futuro con l’idrogeno

I risultati del primo semestre di Snam “confermano la solidità del nostro core business, che continua a crescere a beneficio della sicurezza degli approvvigionamenti e della transizione energetica nei territori in cui operiamo”. 

Lo ha detto l’Amministratore Delegato Marco Alverà sottolineando che “nei primi sei mesi dell’anno abbiamo aumentato di oltre il 20% gli investimenti in Italia per ammodernare la nostra rete, ridurre le emissioni per raggiungere l’obiettivo della neutralità carbonica al 2040 e diventare l’operatore tecnologicamente più avanzato al mondo del settore“.

I dati inoltre beneficiano del “positivo andamento delle partecipazioni, della forte crescita delle attività nell’efficienza energetica e della riduzione degli oneri finanziari“, ha aggiunto il manager. “Proseguono i nostri progetti per favorire lo sviluppo di gas rinnovabili – ha proseguito – come idrogeno e biometano e il loro utilizzo nelle infrastrutture esistenti, oltre alle iniziative nella finanza sostenibile, con l’emissione di bond legati alla transizione energetica per oltre 1,2 miliardi di euro solo nel primo semestre“. (ANSA).

Latest article