venerdì, 2 Dicembre 2022

Sasol e Toyota formano una partnership per la mobilità green H2 in Sud Africa

Sasol e Toyota South Africa Motors hanno formato una partnership per iniziare l’esplorazione dello sviluppo di un ecosistema di mobilità a idrogeno verde in Sud Africa

Le aziende perseguiranno congiuntamente lo sviluppo di una dimostrazione proof-of-concept per un ecosistema di mobilità dell’idrogeno verde. Le parti intendono sviluppare un corridoio di mobilità ed espandere la dimostrazione a un progetto pilota utilizzando uno dei principali corridoi merci del Sud Africa, come la rotta N3 tra Durban e Johannesburg, per autocarri pesanti a lungo raggio alimentati a idrogeno.

Per avviare il progetto, le parti hanno stabilito che sarebbe opportuno proseguire con l’introduzione dei camion a celle di combustibile in Sud Africa. Ciò supporta la ricerca disponibile su questa  tecnologia, in cui è dimostrato che la mobilità a lunga distanza è più adatta alla tecnologia a celle a combustibile rispetto ai camion elettrici a batteria.

A questo proposito, non è disponibile alcun camion Toyota attuale da introdurre in Sud Africa, poiché è attualmente in fase di sviluppo a livello di prototipi nel Giappone. Toyota ha quindi avviato le indagini sull’introduzione di questi camion non appena i dati più completi saranno disponibili in Giappone. Inoltre, le parti stanno valutando l’installazione di una stazione di rifornimento di idrogeno per il progetto dimostrativo. Toyota guiderà le indagini sull’introduzione del camion con Sasol che fornirà le competenze infrastrutturali richieste.

Un fattore abilitante per questo intento strategico è l’espansione della partnership tra Sasol e Toyota per includere anche altre aziende e stakeholder lungo la catena del valore della mobilità dell’idrogeno. Questo per consentire all’industria di acquisire conoscenze preziose di prima mano sulle stazioni di rifornimento di idrogeno, sull’introduzione dell’idrogeno nelle catene di fornitura dei camion pesanti e sui conducenti commerciali alla base della catena del valore della mobilità dell’idrogeno.

Per sbloccare le opportunità dell’idrogeno verde, stiamo perseguendo varie opportunità di dimostrazione e partnership, come con Toyota, con l’intento di consentire scoperte e sfruttare gli sviluppi tecnologici “, ha affermato Fleetwood Grobler, Presidente e CEO di Sasol.

Una delle aree di interesse per Sasol in Sud Africa è fornire una soluzione di mobilità completa e sostenibile. Riteniamo che la mobilità a idrogeno sia una reale opportunità per il paese di decarbonizzare i settori del trasporto pesante e a lungo raggio, minerario e altri e vedere la creazione di hub per l’idrogeno, o ecosistemi, come un modo pratico ed economico per scalare la diffusione dell’idrogeno nel settore dei trasporti “.

Latest article