sabato, 31 Luglio 2021

Oltre all’idrogeno, Snam punta sul Sud

Snam vuole sperimentare fino in fondo anche nel mezzogiorno la nuova frontiera energetica dell’idrogeno.

L’Italia meridionale potrebbe diventare un nuovo hub energetico nell’ambito del piano di ripresa dell’Unione europea, grazie alla sua energia solare a basso costo e al potenziale per la produzione di idrogeno, ha dichiarato martedì l’Amministratore Delegato Marco Alverà in un evento Bloomberg.

La posizione geografica strategica come ponte per l’Africa e le caratteristiche del Sud Italia, potrebbero trasformarsi in grandi opportunità.

Da Snam si sente dire: “Possiamo ottenere l’idrogeno prodotto dal solare per essere competitivi con i combustibili fossili in cinque anni in alcune applicazioni…Quindi avremo bisogno di sussidi solo per un breve periodo di tempo”.

Il Recovery Plan potrebbe dare la spinta iniziale necessaria.

Latest article