giovedì, 1 Dicembre 2022

La società siderurgica tedesca avvia il progetto per produrre idrogeno dal vento

Avacon, la sussidiaria di Salzgitter AG, e Linde hanno annunciato la messa in servizio del progetto WindH2, che utilizzerà l’energia eolica per produrre idrogeno

17 marzo, 2021

La Redazione

Questo progetto è unico nel suo genere in Germania, secondo le società.  WindH2 è un componente centrale del progetto SALCOS di Salzgitter AG, un’iniziativa tecnologica per la produzione di acciaio a basse emissioni di CO2.  SALCOS utilizza idrogeno generato da fonti rinnovabili, che sostituisce il carbonio precedentemente richiesto per la fusione del minerale di ferro.

I tre altiforni in funzione presso SALCOS saranno gradualmente sostituiti da una combinazione di impianti di riduzione diretta e forni elettrici ad arco. Questo metodo mira ad ottenere una produzione di acciaio quasi priva di CO2 a lungo termine. Una tale trasformazione della produzione di acciaio potrebbe ridurre le emissioni di CO2 di circa il 95% entro il 2050, secondo un loro comunicato stampa.

Le strutture della nuova costruzione sono state presentate al pubblico l’11 marzo 2021. Tra i presenti c’erano il Sottosegretario di Stato Andreas Feicht, Ministero Federale dell’Economia e dell’Energia; Dr. Bernd Althusmann, Ministro dell’Economia, del Lavoro, dei Trasporti e del Digitale della Bassa Sassonia; Olaf Lies, Ministro dell’Ambiente, dell’Energia, dell’Edilizia e del Clima della Bassa Sassonia; Dr. Johannes Teyssen, CEO di E.ON SE; Marten Bunnemann, CEO di Avacon AG, e il Prof. Dr.-Ing. Heinz Jörg Fuhrmann, CEO di Salzgitter AG.

Avacon gestisce sette turbine eoliche di nuova costruzione con una capacità totale di 30 MW nel sito di Salzgitter AG.  Salzgitter Flachstahl GmbH ha anche installato due unità di elettrolisi Siemens PEM da 1,25 MW sul sito, che genereranno circa 450 metri cubi di idrogeno ad alta purezza all’ora.

L’idrogeno è già utilizzato nella produzione di acciaio per processi di ricottura e nelle linee di zincatura a caldo. Il produttore di gas industriale Linde attualmente fornisce il gas tramite camion.

I costi dell’intero progetto ammontano a circa 50 milioni di euro e la costruzione dell’impianto di elettrolisi è stata finanziata dalla banca di sviluppo statale KfW.

Il progetto” Windwasserstoff Salzgitter – WindH2 “è stato sostenuto dal Ministero Federale dell’Economia e dell’Energia con 1,1 milioni di euro dal finanziamento federale per l’efficienza energetica nell’economia“, ha detto Feicht.

Con l’accoppiamento settoriale tra energia eolica e produzione di idrogeno, il progetto implementa uno degli obiettivi della Strategia nazionale sull’idrogeno del governo tedesco: l’uso di idrogeno è rispettoso del clima prodotto da energie rinnovabili ed è un elemento chiave per la decarbonizzazione nell’industria“.

Il dott. Teyssen ha affermato: “I gas verdi hanno ciò che serve per diventare il” fiocco ” della transizione energetica e per dare un contributo significativo alla decarbonizzazione della mobilità industriale e del calore. Il progetto implementato congiuntamente simboleggia una pietra miliare sulla strada per una produzione di acciaio virtualmente priva di CO2 e mostra che l’accoppiamento intelligente del settore può sostituire i combustibili fossili “.

Latest article