martedì, 9 Agosto 2022

Il Brasile si prepara al primo impianto di idrogeno verde il prossimo anno, leadership della EDP

EDP ​​ha affermato che è sulla buona strada per iniziare a gestire il primo impianto di idrogeno verde del Brasile già il prossimo anno, battendo altri importanti gruppi energetici che guardano alla produzione di H2 rinnovabile nella più grande economia del Sud America. 

Il ramo locale del gruppo portoghese spenderà 41,5 milioni di R$ (7,9 milioni di dollari) per l’installazione di 3 MW di capacità di elettrolizzatore nel porto di Pecém, nello stato del Ceará, traendo energia dall’enorme base installata di energia eolica e solare del Brasile. 

Il progetto pilota sarà collegato alla ricerca sulla catena di produzione verde dell’H2 e sui modelli di business, approfondimenti tecnologici e indagini su potenziali partnership con il settore automobilistico locale e altre industrie. 

Il governo dello stato del Ceará all’inizio di quest’anno ha svelato i piani per lo sviluppo di un hub di idrogeno verde per l’esportazione costituito da almeno due progetti di produzione su larga scala, uno dei quali sarebbe collegato a un parco eolico offshore. 

EDP ​​vuole che l’impianto sia operativo entro la fine del 2022, mettendolo davanti a una serie di progetti che cercano di collegare la produzione di idrogeno verde con le energie rinnovabili, compresi altri importanti attori internazionali come Iberdrola

La maggior parte degli altri progetti ipotizzati per il Brasile prevede di iniziare la produzione di idrogeno nel 2025 o successivamente. Gli sviluppi pianificati mirano a sfruttare i fattori ad alta capacità del Brasile che consentono energia rinnovabile a basso costo da un potenziale eolico onshore e offshore poco profondo di oltre 500 GW, per non parlare delle sue enormi risorse solari fotovoltaiche e biomasse.

All’inizio di agosto il Consiglio nazionale per la politica energetica del Brasile ha iniziato a valutare piani per nuove normative sull’idrogeno verde, incentivi fiscali governativi, esportazioni; e reperimento di accordi e finanziamenti internazionali.

Latest article