domenica, 27 Novembre 2022

E.ON cerca delle partnership nella spinta verso l’ idrogeno

Uno dei più grandi operatori europei nel settore energetico  prevede di investire molto nelle attività legate all’idrogeno

Marzo 2021

Redazione

E.ON, il più grande operatore europeo di reti energetiche, prevede grossi investimenti nelle attività commerciali legate all’idrogeno ed a ha pianificato un budget elevato. Le partnership saranno una parte cruciale della strategia.

La Germania ha intrapreso un’importante iniziativa per promuovere l’idrogeno da fonti rinnovabili come combustibile alternativo, che potrebbe svolgere un ruolo chiave nel riproporre le vaste attività di trasporto locale, rete e stoccaggio di gas ed elettricità di E.ON.

Vogliamo premere l’acceleratore ed essere tra i primi“, ha detto Thomas Koenig.  “Padroneggeremo l’idrogeno solo in grandi partnership. Stiamo mettendo i sensori in tutte le direzioni “, ha detto. L’aggiunta di partnership potrebbe coinvolgere grandi operatori del settore, aziende di medie dimensioni e start-up.

Koenig ha affermato che la E.ON dispone attualmente di un budget  significativo da distribuire su molti progetti per espandere le sue attività  nel settore. L’ aggiunta di acquisizioni non può essere esclusa. 

E.ON cercherà di trarre vantaggio dalla strategia nazionale tedesca nell’idrogeno, che lo scorso anno ha stanziato 9 miliardi di Euro per promuovere lo stoccaggio  sia nei mercati di importazione nazionali che in quelli futuri. 

Si contenderà anche la partecipazione a progetti importanti dell’Unione europea di interesse europeo (IPCEI)che comportano il sostegno a progetti innovativi aggirando le rigide norme sugli aiuti di Stato.

Latest article